26 Settembre 2020
Interviste
percorso: Home > Interviste > Interviste

Cuprense: dopo la paura è ritornato il sereno

Interviste
19-03-2012 - Intervista a Gianni Clerici
Le tre consecutive vittorie conquistate sul campo contro Aurora Treia, Vis Macerata e Montottone e quella a tavolino decretata dalla Commissione Disciplinare per i fatti di Trodica, hanno ridato ossigeno alla Cuprense. La formazione gialloblù di mister Clerici (foto) ha fatto un enorme balzo in classifica e dalla fondata paura dei play-out, ora qualcuno strizza l´occhio alla possibilità di inserirsi nella zona play-off. L´avvento sulla panchina gialloblu di Gianni Clerici a campionato in corso in sostituzione di Di Marco, ha prodotto l´effetto sperato, anche se l´iniziale avvio del tecnico della città delle cento torri non è stato particolarmente esaltante. Dopo alcuni mirati acquisti nel mercato autunnale, decisi con lo staff dirigenziale e il diesse Armando Splendiani, la Cuprense ha cambiato repentinamente rotta ed ora naviga in acque decisamente più tranquille. Mister Clerici nasconde a stento la felicità per il buon andamento di gioco e risultati e getta acqua sul fuoco per non alimentare facili e dannosi entusiasmi. "Guai a strizzare l´occhio ai play-off. L´umiltà è la componente determinante della mia squadra e se dovessimo ritornare indietro e peccare di presunzione, faremo un grandissimo errore. Tatticamente e tecnicamente i miei giocatori sanno quali sono le mie direttive e sono in grado di applicarle alla grande. Nel momento in cui vanno a superare quel confine che esiste nell´essere utili alla squadra e vanno oltre alla presunzione calcistica, si evidenzierebbero i nostri limiti". - Con il tuo ritorno sulla gialloblù cosa è cambiato? "Inizialmente ho dovuto usare maniere forti sotto il profilo psicologico rendendomi conto di poter essere antipatico. Con il passare del tempo e grazie al gioco e ai risultati, si è instaurato il giusto e reciproco rapporto di stima e collaborazione. Adesso posso affermare che, società, diesse, giocatori e tecnico siamo un´unica cosa, un vero puzzle". -In casa avete conquistato 21 punti su 14 match disputati, mentre in trasferta ne avete incamerati 16 su 13 gare effettuate. Il fattore campo è importante? "Nel caso nostro no perché con le grandi dimensioni del rettangolo di gioco (108 x 66) non è facile dare continuità e ritmo al match. Ho avuto modo di apportare variazioni di ruolo e tattiche e con i nuovi innesti di dicembre, sono riuscito a dare un volto nuovo alla squadra". - La parte nobile della classifica e mi riferisco ai play-off dista appena sei lunghezze. Mister è vietato sognare? "E´ vietato sognare perché sono sicuro che correremo il rischio di autolesionismo. Dobbiamo affrontare partita per partita con la giusta determinazione e carica agonistica che, ci sta contraddistinguendo. Il nostro primario obiettivo è una tranquilla salvezza poi (e seppur telefonicamente, si sente sorridere Clerici) vedremo. Desidero ringraziare la società e il diesse Armando Splendiani per avermi richiamato. A Cupra mi sento come a casa e cosa importante è stato il fatto che, nel primo mese nonostante le opache prestazioni e gli altalenanti risultati, ho sempre avuto e sentito addosso l´incondizionata fiducia di tutti e questo, credimi, è molto importante per poter allenare". - Marito, papà, nonno e allenatore. Un mix di notevole impegno ma, con tante soddisfazioni! "Sto attraversando un momento felicissimo sotto tutti gli aspetti, familiari e calcistici e le soddisfazioni non mancano. Ho la fortuna di avere una moglie impareggiabile, due figli che mi stanno dando tante soddisfazioni e l´ultima gioia è l´arrivo del primo nipotino Giorgio, questo mi serve per mantenermi in forma e fare l´allenatore anche a casa". Al termine del campionato mancano nove partite. Le prossime sei la Cuprense ne disputerà quattro in trasferta e due in casa, poi ci sarà il previsto turno di riposo. Il rush finale prevede tre turni molto delicati, in casa con il Chiesanuova, fuori il derby con l´Avis Ripatransone e l´ultimo ai "F.lli Veccia" contro il Loreto.....poi se ci sarà l´ulteriore coda la Cuprense di mister Clerici saprà onorarla. (e.c.)


scritto da Enzo Calafiore (Tribunastadio.it)
Squadre
Foto gallery
Eventi
[<<] [Settembre 2020] [>>]
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    
statistiche
totale visite
249413

sei il visitatore numero
20798

utenti online
0

Aggiornamenti
Ultimo aggiornamento
16:44 03/09/2020

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate.
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003).
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.cuprense1933.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.cuprense1933.it).
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.
I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell´uso dei protocolli di comunicazione di internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l´orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore ..) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all´ambiente informatico dell´utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull´uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l´elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l´accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.
.
DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE

In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
-la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono trattati in modo lecito e secondo correttezza
raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (inserire gli indirizzi e-mail a cui vengono i inviati i dati personali dell´utente). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server Italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI

- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA

I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.
Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è A.S.D. Calcio Cuprense 1933 C.da Boccabianca, 100 - 63064 Cupra Marittima (AP). I soggetti cui si riferiscono i dati hanno i diritti previsti dall´art. 7 del Codice privacy che prevede, tra gli altri il diritto di conoscere la presenza dei suoi dati e di ottenere la cancellazione, la rettifica, l´aggiornamento dei dati stessi rivolgendosi al Titolare del trattamento in persona di Angelo Andrea Pisani all´indirizzo sopra indicato.

torna indietro leggi privacy  obbligatorio